Lavorare nel settore turistico in Toscana: la cultura dell’accoglienza

 

Possiamo affermare senza alcun dubbio che in Toscana il settore turistico è di casa e rappresenta una delle più importanti voci del sistema economico. Molti infatti sono i progetti che contribuiscono a promuovere e valorizzare il sistema dell’accoglienza intervenendo nell’attività ricettiva, nella valorizzazione del patrimonio culturale, artistico ed ambientale dei territori, ed a rivalutare le tradizioni enogastronomiche e dei prodotti tipici.
Uno dei principali obiettivi degli interventi formativi è volto principalmente alla ricerca della qualità dell’offerta attraverso l’individuazione di specifici profili professionali che, con la loro specializzazione tecnica, contribuiscono allo sviluppo ed all’innovazione delle varie forme e tipologie di turismo, con un elenco in continua evoluzione che conta oltre cinquanta definizioni: turismo storico culturale, enogastronomico, balneare, termale, naturalistico, turismo lento, inclusivo ed accessibile, congressuale, scolastico, sportivo, religioso, etc.
Le attività che possono essere svolte in questo settore sono molteplici e possono tenere conto delle inclinazioni e attitudini personali dei singoli soggetti; non possiamo però prescindere da una forte dose di passione accompagnata da tre indispensabili parole chiave: creatività, formazione, specializzazione.

 

corsi di formazione
error: Content is protected !!